Ricerca prodotto

Sensori MAP/MAF

SlashesL'aspirazione intelligente

I sensori MAP e MAF sono diventati una parte integrante del sistema di gestione del motore. Il loro compito consiste nell'inviare informazioni all'unità di controllo del motore del veicolo e di consentirle di controllare la miscela aria-carburante necessaria perché il motore possa funzionare in modo efficiente. I sensori MAP e MAF di NTK vengono sottoposti a severi test perché sia garantiscano il raggiungimento dei più elevati standard.

89% dei veicoli operativi in Europa dotati di un sensore MAF (fonte: TecAlliance)

Più di 350 articoli disponibili, la più alta copertura del mercato

Con soltanto 5 tipi plug-in, NTK copre 30 milioni di auto

Supporto alle vendite semplice e intelligente

Controllo preciso del Sistema di alimentazione

  • Utilizzo efficiente del carburante
  • Eccellenti prestazioni
  • Emissioni ridotte

SlashesTipi di sensori MAP/MAF

La maggior parte dei sensori MAF si presenta in due varianti: tecnologia a filo caldo e tecnologia a film caldo. Entrambi i sensori MAF non hanno parti mobili e utilizzano la corrente elettrica per misurare la massa d'aria.

I sensori MAP possono essere suddivisi in due gruppi:

  • pressione collettore di aspirazione
  • pressione di sovralimentazione

Forniscono dati immediati sulla pressione del collettore di aspirazione/di sovralimentazione all'ECU, misurando la pressione dell'aria per ottimizzare la corretta quantità di carburante necessaria ad una corretta ed efficiente combustione all'interno del motore.

SlashesPrincipi di funzionamento dei sensori MAP/MAF

Collocato tra il collettore di aspirazione e il filtro dell'aria, il sensore MAF è una parte vitale del sistema di gestione del motore e determina la massa del flusso d'aria che viene inviata nel sistema di aspirazione dei motori diesel e a benzina. In base alle informazioni sulla massa d'aria, l'unità di controllo del motore è in grado di bilanciare ed erogare la giusta quantità di carburante. Nei motori diesel, il sensore MAF serve principalmente a controllare il ricircolo dei gas di scarico.

Il sensore MAP misura la pressione dell'aria mediante la deformazione di una membrana con resistori integrati. La pressione varia a seconda della posizione dell'acceleratore, la velocità del motore e l'operatività del turbocompressore. Invece, il sensore di pressione di sovralimentazione è utilizzato nei motori turbo ed è posizionato tra il turbocompressore e il collettore di aspirazione.